Militant à la une

À chaque fois qu’on sauve une vie, qu’on ramène une personne à la vie

« normale » et qu’on se rend compte que cette personne ne s’auto-stigmatise plus, qu’elle a un meilleur cadre de vie, qu’elle a un bon traitement et une charge virale négative… on se dit qu’on a gagné une partie de la bataille. »

Après Augustin et Aïda, Sébastien Folin interviewe Ibrahima Ba, coordinateur de l’association Bokk Yakaar, partenaire de Solidarité Sida au Sénégal.

Dobbiamo sapere quante commozioni cerebrali stanno accadendo ..

Dobbiamo sapere quante commozioni cerebrali stanno accadendo ..

Hanno citato un caso di PML che si è verificato in un maschio di 69 anni che assumeva DMF per la psoriasi (Fumaderm) che aveva solo linfocitopenia moderata (grado 2).

Una ricerca degli abstract di PubMed ha identificato un totale di 10 casi di PML segnalati con varie formulazioni di dimetilfumarato negli ultimi dieci anni, principalmente nei pazienti con psoriasi.

Nieuwkamp e colleghi hanno affermato che il monitoraggio della sicurezza dei pazienti in DMF lo è "cruciale" e che ulteriori studi su come identificare i pazienti a rischio lo sono "urgentemente necessario."

Uno studio pubblicato sul Journal of Psychopharmacology conclude che l’uso di LSD e "funghi" non danneggia la salute mentale e può migliorarla.

La prima terapia mirata per il neuroblastoma ad alto rischio nei bambini ha ottenuto l’approvazione della FDA – dinutuximab (Unituxin), che si lega selettivamente alle cellule tumorali del neuroblastoma.

Cosa trasforma i bambini in narcisisti? La loro educazione, ha suggerito uno studio olandese.

A due scienziati dell’Università della Pennsylvania, tra cui il noto ricercatore sulla demenza John Trojanowski, è stata vietata la pubblicazione sul Journal of Neuroscience per 2 anni a seguito di una ritrattazione.

Ecco il caso di un uomo che necessita di farmaci per far fronte a un effetto collaterale del trattamento per il Parkinson di sua moglie, un effetto collaterale che molti mariti di mezza età potrebbero voler affrontare. Lire la suite

Delegații ar fi putut vota să o adopte ca politică AMA

Delegații ar fi putut vota să o adopte ca politică AMA

"A fost profunda mea onoare să o ajut pe Mary să aibă grija de sfârșitul vieții pe care și-o dorea," Roth a continuat, dar poziția AMA o provoacă "stres moral semnificativ."

"Îndemn AMA să respecte diferențele ireductibile fără să condamne sau să atace un set de credințe sau să marginalizeze mulți, mulți medici etici și îngrijitori," A concluzionat Roth.

John Cullen, MD, medic de familie din Valdez, Alaska, și președinte al Academiei Americane a Medicilor de Familie (AAFP), vorbind în numele acestuia, a îndemnat comitetul să nu adopte raportul actual.

Cullen a recunoscut că se simte "conflictual" despre problemă. El a recunoscut că în anii trecuți, el însuși susținuse că atâta timp cât durerea pacienților este controlată, aceștia nu vor simți nevoia să-și pună capăt vieții. Cu toate acestea, realitatea este că PAS / ajutorul pentru moarte este legal în șapte state și Washington D.C., a spus el, adăugând că suspectează că mai multe state vor "alătură-te acestor rânduri."

Și AAFP are colegi medic în acele state ai căror pacienți au acum dreptul legal urotrin in farmacii să le ceară ajutorul pentru a-și pune capăt vieții, "dacă sunt adulți și sunt terminali și competenți să ia decizii."

În octombrie, AAFP a adoptat o poziție "nici pro sau contra" ajutor medical în moarte, cunoscut sub numele de "neutralitate angajată."

În timp ce AAFP nu va face lobby, ca organizație, pentru a sprijini legalizarea sinuciderii asistate / asistență medicală în caz de moarte, Academia va sprijini legile care protejează medicii de urmărirea penală pentru asistența pacienților cu boli terminale în încheierea vieții lor în statele unde astfel de practici sunt legale. Lire la suite

In che modo i medici aiutano un paziente che crede ai post di Facebook più della loro consulenza medica esperta

In che modo i medici aiutano un paziente che crede ai post di Facebook più della loro consulenza medica esperta

Nella nostra pratica accademica, ci sono ulteriori sfide che devono affrontare l’accesso a causa del fatto che non siamo sempre presenti e disponibili. Ci sono giorni in cui abbiamo responsabilità amministrative, sessioni o anche intere giornate in cui non vediamo i pazienti perché stiamo supervisionando i residenti nella loro pratica.

Allo stesso modo, i residenti non sono sempre disponibili a causa del tempo extra trascorso in sessioni educative durante il blocco ambulatoriale o del tempo lontano dalla loro pratica durante le rotazioni ospedaliere.

Ma sfruttando l’accesso avanzato, i modi migliori per raggiungere i fornitori, l’uso di più fornitori di livello intermedio per il triage e l’assistenza provvisoria e la copertura del team ampliata, possiamo solo continuare a migliorare l’attuale sistema di accesso scadente che senza dubbio offre ai nostri pazienti di più dolore addominale con cui si sono svegliati questa mattina.

Oggi, durante la pratica pomeridiana, uno dei residenti è venuto nel mio ufficio per presentare un paziente, una prima visita in vista per l’istituzione di cure dopo una recente visita al pronto soccorso.

Il paziente era un giovane in buona salute sulla quarantina, senza alcuna storia medica precedente significativa, che ha sperimentato una sensazione di scoppio nell’addome diversi giorni prima dopo aver sollevato un oggetto pesante al lavoro.

Quando ha sviluppato qualche fastidio addominale più tardi quello stesso giorno, si è portato al nostro pronto soccorso, dove è stato valutato dal personale del pronto soccorso. Lire la suite